11° Festival Internazionale
della Chitarra
di Castrocielo

Sabato 8 luglio 2017
Concerti con i giovani musicisti

ore 21.00: Simone Salvatori, chitarra sola -
Duo di chitarre Paolo De Angelis e Lorenzo Federici

Simone Salvatori


Simone Salvatori nasce a Latina il 6 Maggio 1992, comincia lo studio della chitarra in tenera età sotto la guida del M° Massimiliano Romano, con il quale attualmente prosegue gli studi.
Nel 2014 ottiene la laurea di primo livello (triennio) con il punteggio di 110 e lode, presso il Conservatorio  “L. Refice” di Frosinone.
Nel 2016 presso lo stesso Conservatorio ottiene la laurea di secondo livello (biennio), sotto la guida del Maestro Marco de Marco, con il punteggio di 110, lode e menzione speciale.
Ha seguito corsi di perfezionamento con i maestri : Oscar Ghiglia, Massimo Gasbarroni, Eduardo Fernandez, Martin Madrigal, Leo Brouwer, Carlo Marchione, Aniello Desiderio, Marcin Dylla e Roland Dyens, Judicael Perroy, Johan Fostier e Adriano del Sal.
Nel 2014, in occasione di una masterclass con il M. Roland Dyens nell'ambito del “Livorno music festival", ottiene una borsa di studio come miglior allievo del corso.
Negli ultimi due anni ha partecipato a concorsi internazionali, sia solistici che da camera, ottenendo sempre ottimi risultati e riconoscimenti; in particolare ha vinto premi ai concorsi:”Città di Latina”, “Rothary Simphony”, “Musicabile Onlus”, “Alirio Diaz”, “Giulio Rospigliosi”, “Fiuggi International guitar competition”.
Attualmente frequenta i corsi annuali di alto perfezionamento con i Maestri Aniello Desiderio (presso l’Accademia “Stefano Strata” a Pisa”) e Carlo Marchione (Presso la “Civica Scuola delle Arti” a Roma). Vanta al suo attivo un'intensa attività concertistica in ambito di importanti Festival e Stagioni Musicali.
Si è esibito in luoghi prestigiosi, come il Castello “Caetani” di Sermoneta, i Musei Vaticani, la Biblioteca Nazionale (Roma), il Teatro “Della Fortuna” di Fano, il Complesso Museale di “San Michele in Ripa Grande”, sede del “MiBACT” a Roma, il Palazzo Caetani di Fondi (LT).
E' inoltre il solista della “Pontina Guitar Orchestra”, con cui si è esibito moltissimo soprattutto in territorio pontino.
È docente della cattedra di chitarra presso l’accademia “Moysa” di Fondi e l’associazione “Kammermusik” di Aprilia.

PROGRAMMA:

J.K. Mertz    Fantasia Ungherese
D. Scarlatti  3 Sonate (k27, k408, k531)
L.R. Legnani  Fantasia op. 19
Leo Brouwer  Un dia de Noviembre, Toccata de Pasquini



Duo De Angelis - Federici



Il Duo nasce nelle aule del conservatorio Ottorino Respighi di Latina nel 2014 e si perfeziona presso l'Associazione Chitarristica dei Castelli Romani sotto la guida del M° Andrea Pace, proponendosi sin da subito di affiancare al repertorio chitarristico tradizionale l'attività della trascrizione.
La formazione prosegue il suo percorso perfezionamento presso il conservatorio Licinio Refice di Frosinone nella classe del M° Eugenio Becherucci dal 2016.
Il Duo si è esibito in diverse location del territorio romano e laziale: comune di Formello, Rocca di Papa, Nemi, Genzano, Cisterna di Latina, Latina, Fiamignano Teatro San Paolo in Roma, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali in Roma (alla presenza di Pablo Atchugarry), Una stanza per suonare in Roma, Festival Internazionale della Chitarra di Castrocielo, eccetera.
Ha inoltre suonato per il conservatorio di Latina in occasione dell' Omaggio a Mario Gangi nel maggio 2015.
La formazione ha ottenuto svariati riconoscimenti in concorsi come:
8° Concorso Muscale Internazionale “Città di Tarquinia”: 1° premio
9° Festival Internazionale della Chitarra di Fiuggi: 2° premio
5° Concorso Internazionale “Alirio Dìaz”: 3° premio
5° Concorso Internazionale “Note Sul Mare”: 1° premio
23° Concorso Nazionale Chitarristico “Giulio Rospigliosi”: 3° premio
18° Concorso Nazionale “Riviera Etrusca”: 2° premio
Ha seguito corsi di perfezionamento con i Maestri Andrea Pace, Cristiano Poli Cappelli, Stefano Palamidessi, Claudio Marcotulli, Bruno Giuffredi, Massimo Delle Cese, Ermanno Brignolo, Minnie Minarelli, Giorgio Mirto.

PROGRAMMA:

Arcangelo Corelli (1653-1713):
Concerto Grosso op. 6 n° 4 in Re Maggiore (trascr. Duo De Angelis – Federici)
- Adagio/Allegro
- Adagio
- Vivace
- Allegro/Allegro

Mario Gangi (1923-2010):
Suite Spagnola
- Fandango
- Sevillana

Astor Piazzolla (1921-1992):
Oblivion (trascr. Duo De Angelis – Federici)